L’astigmatismo

La visione dell’astigmatico durante la guida

Cos’è l’astigmatismo ?

Quando la cornea dell’occhio non ha una forma regolare, si parla di astigmatismo. Si manifesta con una cattiva qualità visiva, affaticamento agli occhi, e mal di testa. Si percepiscono limiti di contrasto, nitidezza, intensità dei colori e distorsione delle forme. Può essere associato alla miopia, ipermetropia e presbiopia.

Come si manifesta

I sintomi che indicano un astigmatismo:

  • Visione sfuocata o distorta da vicino e da lontano
  • Visione poco nitida tra linee orizzontali e verticali
  • Mal di testa
  • Occhi stanchi e sovraffaticati
  • Difficoltà nella lettura
  • Affaticamento generale, specie in caso di attività prolungate al computer o nella lettura

Quali sono le cause dell’astigmatismo ?

L’astigmatismo è per lo più congenito, ma può insorgere anche per una lesione dell’occhio. Ciò fa sì che cornea e cristallino perdano la loro forma corretta e di conseguenza non riescono più a mettere a fuoco l’immagine sulla retina.

Come si corregge l’astigmatismo ?

Se l’astigmatismo è asintomatico non è necessario correggerlo. In alcuni casi però il difetto può essere sensibile, ed è allora importante farsi predisporre adeguate lenti correttive da uno specialista. Le lenti compensano la curvatura irregolare della cornea e fanno sì che l’immagine si riformi correttamente sulla retina.

Lenti ideali per la correzione dell’astigmatismo: 15 > 50 anni Essilor Eyezen – > 50 anni Varilux

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.